• Text Size
  • Contrast

Perché avviare un’attività imprenditoriale in Svezia?

“È necessario stimolare la voglia di intraprendere dei francesi nel nord dell’Europa” afferma David Cvach,
giovane ambasciatore francese in Svezia.

La Francia mira a spingere sempre più imprese francesi, in particolare le piccole/medie imprese e le start-up*, a investire in Svezia e in generale nei paesi nordici. Il progetto rientra pienamente nell’ambizione espressa dal Gruppo nei confronti dei propri clienti, volta a sostenere l'imprenditoria e l'innovazione in Francia e all’estero, dando l’esempio e accompagnando lo sviluppo a livello internazionale delle piccole medie imprese ma anche delle start-up.

Vediamo assieme alcuni validi motivi per i nostri clienti di puntare sui paesi dell’aurora boreale.

 

La partnership strategica tra la Francia e la Svezia

La Francia è un partner riconosciuto dei paesi nordici, in particolare della Svezia. Ne è l’illustrazione la partnership franco-svedese per l’innovazione e la green economy stipulata nel 2017 dal presidente della repubblica francese Emmanuel Macron e dal primo ministro svedese. A questa partnership è collegato un programma operativo che comporta quattro linee direttrici:

  • le soluzioni ecologiche per il trasporto, le energie pulite e le smart city
  • lo sviluppo della “finanza verde”
  • la smart industry e le start-up
  • l’innovazione nel campo della salute e delle scienze della vita.

Sono tutti temi al centro dell’interesse del gruppo Crédit Agricole per la creazione di opportunità. Secondo Guillaume Lefebvre, la ragione d’essere di Crédit Agricole, sintetizzata dallo slogan: agire ogni giorno nell’interesse dei nostri clienti e della società, assume il suo pieno significato nei paesi nordici. “... Crédit Agricole è la banca estera presente da più tempo in Svezia, paese considerato partner naturale e importante delle grandi imprese in tutti i progetti d’investimento green”.

La Svezia è un paese con un ecosistema propizio all’innovazione e all’imprenditorialità

Le cifre sono sorprendenti: 1 milione di imprese per 10 milioni di abitanti e circa 10.000 start-up fanno della Svezia un paese di imprenditori. Le ragioni? Elevati investimenti in R&S, cui nel 2016 veniva destinato il 3,26% del PIL rispetto al 2,23% della Francia. Nel 2017, la Svezia era ritenuta il paese più innovativo dell’Unione europea. In questo paese l’innovazione e l’imprenditorialità sono considerati delle opportunità più che dei rischi.

Un tasso di crescita ogni anno superiore come minimo dell’1% rispetto alla media dell’eurozona, una popolazione di 10 milioni di abitanti di cui l’80% parla inglese, un clima sociale senza tensioni, una forte disponibilità di risorse per sviluppare attività innovative fanno della Svezia un vero e proprio “laboratorio” per le start-up che desiderano sperimentare un’idea prima di lanciarsi su mercati di maggiori dimensioni.

Misure di accompagnamento dei clienti del Gruppo?

 

catherine_eydoux_marge

 

 

" Il potenziale dei paesi nordici è spesso poco sfruttato dalle nostre PMI. Eppure, anche se esigenti, questi mercati vicini e dall’elevato potere di acquisto offrono prospettive molto interessanti."

Catherine Eydoux, Direttrice dell’International Business Solutions Division

 

 

 

I clienti del Gruppo possono già avvalersi dell’offerta completa di accompagnamento su misura proposta dal Pole d'Accompagnement International (PAI), che mette a loro disposizione in particolare la rete di International Desk e le numerose partnership stipulate con altre reti (Trade Club Alliance, Business France, BPI France, ecc.).

Recentemente, a questa serie di misure si è aggiunto un nuovo utile strumento: La piccola guida pratica delle start-up nei paesi nordici

 

lefebvre marge

 

 

“Il dinamismo dei paesi nordici dipende sia dall’innovazione promossa dalle sue start-up, sia dalla capacità delle loro grandi imprese di trasformarsi” .

Guillaume Lefebvre, Senior Country Officer, Crédit Agricole CIB Nordic Region

 

 

 

VISA POUR L'EUROPE DU NORD, the LonelyPlanet Guide for French startuppers 

image_guidedustartupper

La guida ha lo scopo di fornire tutte le informazioni necessarie alle start-up e alle PMI per svilupparsi nei paesi nordici. È stata ideata da Crédit Agricole CIB Nordics con il sostegno, in particolare, di Crédit Agricole S.A., dell’Ambasciata francese in Svezia e di Business France (Edizioni: Uni-Médias).
Il lancio ufficiale del progetto si è svolto in Svezia, presso l’Ambasciata francese, a novembre del 2019. Nel corso del 2020 l’iniziativa verrà estesa agli altri paesi nordici.

Questa guida pratica consente alla clientela costituita da start-up e PMI di orientarsi sui mercati scandinavi avendo a disposizione:

• numerose informazioni sul dinamismo della Svezia e dei paesi nordici in materia di innovazione,
• consigli pratici per esplorare il potenziale locale,
• informazioni concrete per realizzare un progetto di insediamento o di collaborazione.

 

› Per leggere il flipbook, cliccare qui

 

 

Click in the visual to enlarge

 

Follow info